Una panchina nella piazza azzerata

Una panchina nella piazza azzerata

Un tempo, rapparagal e marsiano furono agenti segreti al soldo di Napoleone. In un’occasione, vennero spediti in Italia. Alloggiarono due giorni e due notti a Villa Manin, dove ricevettero l’incarico di verificare se da quelle... Continua »
Reverendum Day

Reverendum Day

La democrazia non è un’opinione Nel fazzolettìn di prato si è svolto ieri, 24 settembre 2016, senza tanti clamori e con appena qualche inevitabile incidente, il Primo Referendum Affermativo voluto da Grandpa Rapagal al fine... Continua »
Le prime luci dell’alba

Le prime luci dell’alba

Lettere dalla bidonville Ci siamo visti recapitare, tramite posta ordinaria (ché noi non si dispone di acconto e-postale o di un form di contatti per timore di veder inoculato nel nostro blog il virus dello... Continua »
Faccia dà schiaffi

Faccia dà schiaffi

Apre il 6 febbraio 2016, presso il Museo Prinz und Zessin, la mostra Faccia dà schiaffi, che rimarrà aperta sine die. Ingresso: 1,5 kelli (dove la virgola sta per punto). NB: se hai una faccia... Continua »
Nicolò Funìcoli, fu Nicola

Nicolò Funìcoli, fu Nicola

I sogni non son desideri I sogni di Nicolò Funìcoli, fu Nicola, sono soliti avverarsi. Per esempio opposto: non sogna mai di vincere il lotto o di trovarsi al posto di Woody Harrelson nel secondo... Continua »
Il mio canto libero

Il mio canto libero

Visure interiori rapparagal necessitando nella propria stanza di un canto libero  dove andare a sbattere la testa nei momenti in cui non sa dove sbattere la testa, si è rivolto per un consiglio (o consulenza,... Continua »
Pici en Regalia

Pici en Regalia

Le ricette di rapparagal   Piatto ghiotto, mi ci botto – Quali sono i piatti preferiti di rapparagal? – ci hanno scritto in molti. – Perché non aprite una rubrica di ricette? – ci hanno... Continua »