Una panchina nella piazza azzerata

Una panchina nella piazza azzerata

Un tempo, rapparagal e marsiano furono agenti segreti al soldo di Napoleone. In un’occasione, vennero spediti in Italia. Alloggiarono due giorni e due notti a Villa Manin, dove ricevettero l’incarico di verificare se da quelle... Continua »
Andreotti e l’imperituro amore

Andreotti e l’imperituro amore

Due certezze Quando c’era Andreotti che entrava nelle sale di doppiaggio e, gentilmente, affabilmente, indicava al direttore del doppiaggio che sarebbe stato opportuno mettere in bocca a Paul Henreid, rivolto a Bogart, “Avete aiutato i... Continua »
Brit it!

Brit it!

Rule, Britannia! is Out of Bounds Scrive Hans Johann Tollwütigerhund, retrostorico monacense moderato di centro-destra (e all’occorrenza di centro-sinistra) in uno spumeggiante e puneggiante articolo (intitolato “Brit it!” 3 e sottotitolato “Die Huhre war!” 4,... Continua »
Vanità (complessa) della sottolineatura

Vanità (complessa) della sottolineatura

(e dell’evidenziazione) La notte sul 14 febbraio (San Valentino) 1945, il frenologo germano-magiaro Radó Verrücktespferd, in inderogabile trasferta di studio a Dresda, rifugiato in una fogna datagli per sicura da un collega locale poco prima... Continua »
Eccellenza si fermò

Eccellenza si fermò

Per gli amanti della filologia gaddiana: epiteti e appellativi riservati all’Eccellenza Camerata: In Quer pasticciaccio brutto de via Merulana: Mascellone (autarchico), Testa di Morto in bombetta (in feluca / in pernacchi), poi Emiro col fez,... Continua »
I discoli di una volta

I discoli di una volta

Che non ci sono più Un vecchio di 57 anni, tutto rabbia e volontà di insolenza, ogni mattina va in piazza e attacca a latrare opinioni non sempre condivisibili su questo o quell’argomento, ma, nella... Continua »
Il cerchio e la botte

Il cerchio e la botte

Evoluzione naturale delle forme verso la materia Circolaristi vs linearisti: una guerra che dura dalla notte dei tempi Le forme percepite destano sensazioni curiose e idee imprecise nell’Uomo (elenchiamo soltanto mistero, fascino, prurito di sfida... Continua »
Sereno è

Sereno è

Visure storiche Benché al giorno d’oggi sia ormai diventato luogo comune (abitudine) da parte di farabutti e manigoldi d’ogni camminata di vita còlti con le mani nel sacco a commettere atti brutti e impuri (come... Continua »
Vacca pezzata

Vacca pezzata

Che bel castello a Udine Leggenda di fondazione metapolitana ’rriveràn, pastina e Wodamn – mi me par che Giuà ’l scriveva ste robe per insempiàr la gente – ah tempora amoris and Tomb Byron’s. «I... Continua »
L’uomo cretino e la donna cretina

L’uomo cretino e la donna cretina

(Quell’idiota 1 di Dostoevskij) Una sera d’inverno tropicale l’uomo cretino e la donna cretina erano seduti a un tavolino di un romantico ristorantino all’aperto a Trinidad, Tobago e Venere, convinti – per un non sorprendente... Continua »
Il pasto scalzo

Il pasto scalzo

Che cosa sottace Steinbeck in Pian della Tortilla All’ombra di un antico albero, verde sì, ma dai rinsecchiti e un po’ troppo radi rami, smaltivano stanchezza ed ebbrezza Pilon e Pablo. Era mezzogiorno a picco.... Continua »