What the Dickens!

Charles la Carogna

What the Dickens! Charles la Carogna

E poi uno parla di nomen omen: pure i cornetti, c’aveva, e per nulla algidi – stando a chi a suo tempo, in cerca di fortuna, ebbe la sventura di toccarglieli.1

E ora qualcosa di completamente diverso.

Una volta, Charles Dickens, dopo aver scritto e pubblicato sul the “Monarchy” (con il the minuscolo e fuori virgolette, che era una figata ideata da lui stesso) la prima puntata de Il piccolo Chirquick, essendo in crisi di astinenza da figate, si fermò ad un’edicola in Earl’s Court, intenzionato a farne una coi fiocchi (e controfiocchi, se si considera che si portò dietro il laptop).

Diversamente dall’opinione diffusa, Dickens era una vera carogna

CONTINUA


1 Eppoi, oltre a non essere un nano, mica c’aveva la gobba, what the dickens!

Un commento su “What the Dickens!