Fortuna per Caso

2015: secondo anno di guerra, ma ottimismo dal fronte

Fortuna per Caso 2015: secondo anno di guerra, ma ottimismo dal fronte

Il Caso secondo Buraghezzi. (Illustrazione di Stefano Baratti).

Ferdinando (Nandu[b], per gli amici e gli algoritmi) Buraghezzi, 42enne intraprenditore di Fino Mornasco (CO), può decisamente affrontare il nuovo anno (o “anno che verrà”, secondo l’originale formula telegiornalistica – che nulla deve a Dalla, sottolinea un direttore di un qualcosa) con fiducia inedita nel futuro insito nel 2015.
A che cosa si deve tanto ottimismo?
Le ragioni, in teoria, sono molteplici, ma fra esse sembrerebbero spiccare:
– la buona salute di cui gode;
– il fatto che pan e vin non gli mancano;
– che insalata ha nell’orto;
– il suo essere titolare di un conto in banca esorbitante.

L’intima verità, come spesso accade, è ben altra – e sostanzialmente duplice:

Fortuna per Caso

La Fortuna secondo l’Odifreddi (e il Passante di Mestre).

CONTINUA


2 commenti su “Fortuna per Caso

  1. interessante questo concetto di “quasi caso”.
    analogamente ai quasar, si potrebbe creare il neologismo “per quaso”.

  2. Ho trovato in rete per caso questo articolo sulla casualità della fortuna,
    molto divertente, si dà il caso!
    Buon 2015!