Fortuna per Caso

Fortuna per Caso

2015: secondo anno di guerra, ma ottimismo dal fronte Ferdinando (Nandu[b], per gli amici e gli algoritmi) Buraghezzi, 42enne intraprenditore di Fino Mornasco (CO), può decisamente affrontare il nuovo anno (o “anno che verrà”, secondo... Continua »
Credevo fosse un Pimpinella…

Credevo fosse un Pimpinella…

Invece era Copernico Monologo sulle massime Fantasie de li Nervi – Mais c’est donc une révolution? s’écriait le Grand-Duck effrayé de l’agitation du peuple. – Non, sire, fit gravement le duck ; c’est un Pimpinella.... Continua »
Parigi è sempre Parigi

Parigi è sempre Parigi

Ultima teglia di burro a Parigi (Nostos)1 Era ormai notte fonda. Pare che l’indimostrabile tempo (ché tale rimaneva, malgrado gli operai dell’ENTE, Ente Nazionale Tempo, avessero riparato tutte le centraline croniche, che, andate in tilt... Continua »
Amour fou

Amour fou

(Amor amorfo) Genti ben vestite, in varie locazioni, si danno bei bacìn. Poi viene la sera, feuilles mortes, lacrimìn, ventolìn, piovaschìn e neviskin. Un caminètt, forse qualche bacètt, e poi scupètt. Che ci vuoi far…... Continua »
Se il diavolo veste Prada…

Se il diavolo veste Prada…

… Chi veste il diavolo? 1 “Lei veste Armani?” volle sapere l’ispettore Red Dick. “Oh no”, sembrò schermirsi l’elegante (Pépé, ndr). “La mamma di Armani veste Armani”. “Oh…” meravigliò Red Dick. “E chi veste la... Continua »
Il funzionamento del Tempo

Il funzionamento del Tempo

(di questo tempo) Un’avventura del signor Ramarra (Quando la Madonnina apparì a Paris durante la presentazione di un suo bestseller 1, Questo tempo [This Time] c/o la locale succursale di Shakespeare and Company. Per l’occasione,... Continua »
Il pasto scalzo

Il pasto scalzo

Che cosa sottace Steinbeck in Pian della Tortilla All’ombra di un antico albero, verde sì, ma dai rinsecchiti e un po’ troppo radi rami, smaltivano stanchezza ed ebbrezza Pilon e Pablo. Era mezzogiorno a picco.... Continua »
Topi e uomini

Topi e uomini

La grande peste di Londra del 1665, nonché il grande incendio di Londra del 1666 Allegria di monarchi Sta facendo rumore, negli ambienti della storia con la S incerta, l’articolo con cui, dal suo blog-fortezza,... Continua »
L’uomo con le mani in mano

L’uomo con le mani in mano

Che nuove a Voghera? A Voghera, sul marciapiedi davanti al portone della propria abitazione, orario 8.30-12.30 e 15.05-19.30, un uomo se ne sta con le mani in mano. Ai non rari passanti egli chiede: “Hai... Continua »
Lupus lupo lupus

Lupus lupo lupus

Buon fine è buon principio Prima che tu dica, pronto, (intendendo con quanto segue un augurio o creando illusorie aspettative): buon lavoro, buona giornata, buon natale, buon compleanno, in bocca al lupo, se hai bisogno... Continua »
L’uomo che vede regolarmente Al Pacino

L’uomo che vede regolarmente Al Pacino

Osiride Nasvitz, 62enne lavoratore autonomo (carpentiere) residente a Scorcola (Trieste), oltre a essere convinto che all’interno di un noto Ente previdenziale e di un altro (non meno noto) il cui scopo, sulla carta, è la... Continua »